Cambiare il bpm di una traccia vocale

Di più
4 Mesi 4 giorni fa - 4 Mesi 4 giorni fa #131 da Leoluc+!
Salve Signor Bontempi 
prima di passare alla mia domanda, le vorrei fare i miei complimenti per il suo libro "Produzione Musicale Con Cubase Edizione Aggiornata a Cubase 11,ben fatto e di facile comprensione,  purtroppo però non sono riuscito a risolvere il mio problema nonostante i tanti argomenti trattati nel suo libro, quindi ho deciso di iscrivermi al suo forum  per chiederle direttamente di aiutarmi!
Ora passo alla mia domanda
Avrei necessità di risolvere un problema 
Devo fare un remix di un brano pop rock 
Le stem vocali originali sono a 94 bpm 44100/24 bit
Io lavoro a 48/32 bit floating
Per fare il remix ho necessità di portare la velocità delle stem vocali a 128 bpm!
Ho importato le stem in un nuovo progetto 48/32bit floating, cubase 11 mi ha automaticamente convertito la frequenza di campionamento e bit delle stem a quelle impostate nel mio progetto 
Però nonostante questo la voce risulta intonata ma non sincronizzata al tempo del progetto!
Sia che usi la musical mode, che gli algoritmi di stretching!
questa cosa mi sta facendo impazzire!
Perché non posso lavorare al progetto se prima non sincronizzo le voci 
La versione di Cubase è la 11.0.50
Il computer che uso è costruito per l'audio recording:
Intel i9 12900 k, 5 ghz ,16 core, 24 thread, 32 gb di Ram Ddr4
Spero in un vostro aiuto 
Cordiali saluti!
Luciano leone 
Ultima Modifica 4 Mesi 4 giorni fa da Leoluc+!.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #132 da Pierluigi
Buongiorno Luciano,
grazie dei complimenti innanzitutto!
Per quanto riguarda il tuo problema (ci diamo del tu?) bisogna "dire a Cubase" quali erano i bpm originali del materiale importato. Una volta impostati quelli lo stretching in tempo reale dovrebbe funzionare correttamente. Per farlo ci sono diversi modi, il più veloce è probabilmente farlo dal Pool (Ctrl/Cmd + P). Nella cartella Audio si trovano tutte le clip usate nel progetto (anche quelle che non hanno attualmente nessun evento corrispondente nella Finestra progetto, ma l'hanno avuto in precedenza). Nel campo Tempo doppio clic e inserisci i bpm originali, poi attivi la Modalità musicale.
Fammi sapere!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #133 da Leoluc+!
Intanto grazie per la risposta
Nel frattempo ho fatto la stessa procedura che mi ha appena suggerito
Come scritto nel post precedente il mio materiale audio importato aveva questi parametri
Originali 94 bpm 44100/24 bit
La sessione del mio progetto invece era di 48/32 bit floating
Dal pool ho constatato che tutte le tracce audio sono perfettamente sincronizzate a 128 Bpm
Quello che non mi convinceva era che ascoltandole mi sembravano accelerate , non parlo naturalmente di quando si ha un frequenza di campionamento diversa , ma penso sia un problema di abituarmi ad sentirla più veloce!
Approfitto dell'occasione se possibile di farle ulteriori domande
In fase di Gain staging come conviene settare la visualizzazione dei meters nella mix consolle per avere un reale lettura dei livelli del materiale importato calcolando che poi agirò sul Gain dei singoli canali?
Devo impostare la visualizzazione su Ingresso o Post fader?
Seconda e ultima domanda
Nel suo libro ho letto che nel canale Monitors della Control room suggerisce di mettere emulazioni ambientali o correttive
Nel caso di Strumenti di misura , come il Paz , un Wu meter , o un Reference di Mastering the Mix o Sienna Reference dove conviene inserirli?
Monitors o Main?
Mi scuso per aver approfittato a chiederle ulteriori informazioni
La ringrazio e saluto
Luciano Leone

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #134 da Pierluigi
Se le clip importate sono state registrate a 94bpm e nel Pool è indicato 128 non va bene, lì deve esserci il valore in bpm originale, che viene poi adeguato automaticamente ai bpm del brano se è attiva la modalità musicale.
Per quanto riguarda i meter sul libro c'è spiegata la catena del segnale, se si settano su post fader la rilevazione è fatta dopo il fader del volume, altrimenti all'origine. Non c'è una cosa giusta e una sbagliata, dipende da cosa serve.
Strumenti di misura ha più senso metterli nel main out, come ultimo modulo in catena se l'obiettivo è valutare il materiale che verrà esportato poi effettivamente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #135 da Leoluc+!
Ecco dov'era il problema!
In effetti ora tutto gira come dovrebbe!
Riguardo al segnale avevo letto sul manuale che il Pre gain è all'inizio della catena quindi Pre fader
Il mio dubbio era come interpretare i Level meter sul canale, se in Ingresso o Post fader usando il Pre gain per vedere il livello della clip importata prima di qualsiasi elaborazione, in modo da regolarne il livello
Quindi stando alla sua risposta devo tenere in Ingresso i meter quando importo le tracce in modo da vedere a che livello sono state registrate ed eventualmente regolarle con il Pre Gain, dopo che sono sicuro di aver un buon gain staging , passa alla visualizzazione Post fader in modo da vedere il livello in uscita con i plugins che man mano vado ad aggiungere
E' giusto ?
Spero di aver capito bene
Ok quindi nel Main vanno i plugins di controllo!
Perfetto!
Intanto di una sua risposta grazie mille per tutte le info in merito e la pazienza!
Luciano Leone
 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.433 secondi